I gruppi e le curve Ultras che hanno aderito al nostro progetto (per visualizzare clicca qui!)

Versamento di 53.000€ effettuato al comune dell’Aquila in data 17 Ottobre 2013 (per visualizzare clicca qui!)

Delibera del Comune dell’Aquila del 12 Luglio 2013 per la realizzazione di un’area attrezzata a verde pubblico e di uno skatepark (per visualizzare clicca qui!)

Atto di intesa con  il Comune dell’Aquila ed estratto del conto bancario aggiornato al 28/06/2013 (per visualizzare clicca qui!)

All’indomani del terribile evento sismico che ha colpito L’Aquila il 6 aprile del 2009 ci siamo fatti promotori di una raccolta fondi, con l’intento di regalare alla nostra città un’area di aggregazione, una risorsa per i più giovani, sempre più disorientati dopo il terremoto e senza più punti di riferimento. Tutto ciò è stato possibile grazie alla generosità di numerose curve e gruppi Ultras di tutta Italia che hanno aderito alla nostra iniziativa e a quella della Onlus San Gregorio Rinasce, che ha sposato in itinere il nostro progetto, permettendoci cosi di raggiungere la somma di € 85.467,04.

L’Area Ultras d’Italia è sorta all’interno del parco di Piazza d’Armi, una zona strategica e centrale dell’Aquila, che nei mesi del 2009 ha ospitato migliaia di sfollati, essendo stata la più grande tendopoli nei mesi post-sisma e che, nel giro di pochi anni, si presterà a divenire uno dei principali luoghi di aggregazione della nostra città.

Il nostro progetto è consistito nella realizzazione di uno Skatepark di oltre 700m² , che abbiamo dedicato alla memoria di una bambina di soli 12 anni, Maurane Fraty, morta la notte del terremoto.

Di seguito le foto della realizzazione dello skatepark e dell’inaugurazione avvenuta Sabato 18 Luglio 2015!

no images were found

Nel video sono ripercorse le tappe salienti della realizzazione dello skatepark intitolato a Maurane e dell ’inaugurazione avvenuta in data 18 Luglio 2015.