La pagina più drammatica della nostra storia si consumò la mattina del 3 Giugno 1979, giorno in cui morirono quattro giovani ragazzi, Carlo, Maurizio, Paolo e Carlo, che si stavano recando in trasferta a Cassino per seguire lo spareggio promozione tra L’Aquila calcio e l’Avigliano. Il tragico evento si verificò a Sulmona, quando un pullman di tifosi aquilani attraversò gli archi dell’acquedotto medievale della città per immettersi in Piazza Garibaldi.  A bordo c’erano i quattro giovani che, coperti dalle bandiere e affacciati fuori dai finestrini, non si accorsero dell’immediato pericolo finendo cosi schiacciati tra il pullman e l’arco in cemento.

Sabato, 4 giugno 2011, in occasione del 32° anniversario dalla loro scomparsa e’ stata intitolata ufficialmente la via ” 3 giugno 1979 ” in loro memoria. La strada collega il quartiere la Torretta con via della polveriera, che prosegue verso Sant’elia.

E’ stata una cerimonia semplice, ma significativa e commovente. Abbiamo onorato i nostri quattro fratelli scomparsi prematuramente per seguire L’Aquila calcio 1927. Ringraziamo tutti i presenti, in particolar modo i parenti che sono intervenuti…

SULMONA 3 GIUGNO 1979…L’AQUILA 3 GIUGNO 2011
LA CURVA SUD L’AQUILA IN MEMORIA DI :
PAOLO CENTI – MAURIZIO CLIMASTONE – CARLO DIONISI – CARLO RISDONNE
PER SEMPRE NEI NOSTRI CUORI

no images were found