Venerdì 10 Agosto 2018 per Noi rappresenta una data davvero importante. Quel giorno abbiamo reso pubblico alla nostra gente il nuovo simbolo de L’Aquila 1927. Da quel momento in poi lo stemma appartiene a Noi, appartiene a tutti i tifosi ed è diventato patrimonio di un’intera collettività.

Appartenenza, una parola non scritta a caso ma che per Noi ha un profondo significato e dalla quale siamo ripartiti dopo che, per la terza volta in 24 anni, nell’estate del 2018, la nostra squadra non è stata iscritta nel campionato di serie D ed è stata relegata nel campionato di prima categoria, come mai era successo prima nella nostra storia.

Nell’ immagine il nuovo logo de L’Aquila 1927 che abbiamo ideato, realizzato e donato all’associazione L’Aquila Mé Supporters’ Trust che lo ha registrato e depositato presso la camera di commercio Giovedi 23 Agosto 2018.  Loro, insieme a noi, lo custodiranno dandolo in comodato d’uso gratuito alle varie società che si susseguiranno. Questo svincolerà di fatto il nuovo logo da futuri fallimenti sportivi facendo sì, che questo stemma, rappresenti ora e per sempre la nostra squadra di calcio.

Il logo rappresenta L’Aquila di Svevia, quella dello stemma comunale che sormonta uno scudo medievale a difesa del nostro nome, dei colori rosso-blu e di un pallone di cuoio, simbolo di un calcio passato che non tornerà più. I caratteri utilizzati per la scritta e per i numeri sono quelli del gruppo e dello striscione Red Blue Eagles 1978.

Questo logo è stato donato anche alla scuola calcio giovanile, L’Aquila soccer school, per far sì che anche i nostri ragazzi, fin da piccoli, si riconoscano e si identifichino in questo simbolo, amandolo e difendendolo ovunque!

Siamo abituati a cadere e a rialzarci, nello sport come nella vita e ci rialzeremo anche questa volta!

Red Blue Eagles L’Aquila 1978